Percorso Cicloturistico

Distanza: Km 61,0
Dislivello: 750 mt.
Descrizione Percorso: Come di consueto la partenza avverrà da Via del Centenario. 
Un tratto in pianura attraverso le vie Sergio Endrigo, strada di Casanova e Strada Marattana, porterà i corridori a Narni Scalo, dove, dopo circa 12 chilometri pianeggianti troveranno la salita di Capitone, che presenta un’entusiasmante alternanza di brevi rampe, tratti duri, pianeggianti e in falsopiano.
Giunti in cima i cicloturisti, affronteranno dieci chilometri di continui sali e scendi, che passando per il borgo di Sambucetole li porteranno sino a Castel dell’Aquila con la sua torre a base quadrata e i due torrioni rotondi che delimitano l’accesso al bastione.
I ciclisti proseguiranno ora verso l’antica Avigliano Umbro, dove affronteranno i 2400 metri in leggera salita per poi giungere a Dunarobba famosa per la sua Foresta Fossile. Una strada in leggero falsopiano porterà poi fino alla medievale Casteltodino, saldamente chiusa nelle sue mura.
Dopo una brevissima discesa i ciclisti dovranno affrontare una breve salita di 1300 metri che li porterà a costeggiare il suggestivo borgo di Quadrelli dove quattro piccole torri caratterizzano l’antico castello, si giungerà poi a San Gemini nota per le sue acque minerali, per poi salire fino a Poggio Azzuano, nei pressi di Carsulae famoso sito archeologico d’epoca romana.
Prossima tappa sarà l’antico paese di Cesi, che sorge alle pendici del Monte Eolo e che è denominato il “balcone naturale della conca ternana”.
Giù quindi per una lunga discesa che proietterà i ciclisti fino al rettilineo finale di via del Centenario.
Un bellissimo percorso immerso nella natura adatto all’inizio stagione.

Salite della Gara:
CAPITONE : Lunghezza km. 6,5 – Dislivello mt. 298 – pendenza Media 4,5% – Pendenza Massima 8%
AVIGLIANO UMBRO : Lunghezza km. 2.4 – Dislivello mt. 95 – pendenza Media 3,4 % – Pendenza Massima 7 %
QUADRELLI : Lunghezza km. 1.3 – Dislivello mt. 58 – pendenza Media 5 % – Pendenza Massima 7 %
POGGIO AZZUANO : Lunghezza km. 1.9 – Dislivello mt. 72 – pendenza Media 4,0 % – Pendenza Massima 9 %

Ristori: I Ristori sono complessivamente tre, due lungo il percorso (Capitone Km 20 – Dunarobba Km 36 ) ed uno all’arrivo.